images-2.png

Osteopatia

 

Cos'è l'Osteopatia 

Fondata negli Stati Uniti d'America da un medico chirurgo Andrew Tyalor Still a fine 1800, l’osteopatia è una professione sanitaria basata su un approccio integrato e complementare alla medicina tradizionale.

 

È un sistema di diagnosi e trattamento che basandosi sulle scienze fondamentali e le conoscenze mediche tradizionali (anatomia, fisiologia, endocrinologia, neuroscienze, biomeccanica, ecc..), attraverso manipolazioni e manovre specifiche, stimola il ripristino della mobilità fisiologica a livello dei diversi sistemi (circolatorio, respiratorio, fasciale, nervoso, muscolo - scheletrico) regolando il normale funzionamento dell’organismo.

 

In letteratura sono presenti molti lavori scientifici che attestano l’efficacia dell’osteopatia come disciplina autonoma, in quanto caratterizzata da un proprio ragionamento clinico, di comprovata efficacia, che permette di identificare la diagnosi osteopatica e la pianificazione del miglior piano terapeutico. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cosa cura

Il Trattamento Manipolativo Osteopatico (TMO) è indicato per numerosi disturbi e problematiche relative non solo al sistema neuro-muscolo-scheletrico, ma anche  a quello neurovegetativo, genito-urinario, circolatorio e digestivo. 

  • Disturbi muscolo-scheletrici: lombalgia, sciatalgia, cervicalgia, colpi di frusta, tendinopatie, dolori articolari, ecc..
     

  • Disturbi viscerali:  reflusso gastro-esofageo, colon irritabile, stitichezza ecc..​

  • Disturbi circolatori-linfatici: problemi circolatori agli arti, congestioni venose o linfatiche.

  • Disturbi temporo-mandibolari: malocclusione, dolore articolazione tempero-mandibolare, bruxismo ecc.

  • Mal di testa: cefalea miotensiva, emicrania, cefalea cervicogenica. 

Grazie alla tipologia del suo approccio, l'Osteopatia può essere consigliata ed utilizzata in qualsiasi fascia d'età,  anche nel neonato e nell'anziano.

Osteopatia in Italia e nel resto del mondo

In America l'Osteopatia (Osteopathic Medicine) è una specializzazione di medicina di 4 anni dopo aver preso la laurea in Medicina e Chirurgia.

 

In Europa e nel resto del mondo la professione si diffonde in modo non uniforme a partire dal Regno Unito, dove sbarca nel 1911. Il percorso universitario è costituito da 4/5 anni accademici: i primi 3 anni per ottenere il Bachelor of Science in Osteopathy e il 4-5 anno per ottenere il Master of Science.  

 

In Italia ha iniziato la sua procedura di riconoscimento nel 2007 e nel 2018 è stata riconosciuta come professione sanitaria, dando al via l'iter per la formulazione del percorso universitario. Fino ad oggi la formazione è stata affidata a scuole private con percorso full-time di 5 anni per diplomati della scuola superiore ed un percorso Part-Time di 6 anni per laureati in Medicina, Fisioterapia e Scienze Motorie.  

HMA 03.jpg